Lunedì 17 luglio dovrebbe essere la giornata decisiva per il passaggio di proprietà del Carbonia Calcio dalla famiglia Giganti ad una nuova cordata di imprenditori locali. La trattativa ha avuto un’accelerazione negli ultimi giorni e domani sera l’accordo raggiunto dovrebbe essere sancito dalle firme delle parti davanti ad un notaio. Salvo sorprese, dunque, domani sera si concluderà la gestione della famiglia Giganti, durata circa 15 anni, ed il Carbonia Calcio proseguirà l’attività sportiva, sia con la prima squadra che verrà iscritta al prossimo campionato di Promozione, sia con con il settore giovanile, protagonista negli ultimi anni di risultati eccellenti in tutte le categorie, in particolare gli allievi ed i giovanissimi.

Nei giorni scorsi, intanto, uno dei giovani protagonisti dell’ultima brillantissima stagione in Promozione, conclusa con il secondo posto nella stagione regolare e la sfortunata partecipazione alla Coppa Primavera per i play-off promozione che hanno premiato il Guspini Terralba (terzo classificato nella stagione regolare), ripescato in Eccellenza, il centrocampista Nicola Serra (17 anni, nato il 14 ottobre 1999) ha firmato per il Latte Dolce, squadra che milita nel campionato di serie D. Il tornante Daniele Contu (22 anni, nato il 25 gennaio 1995), potrebbe raggiungerlo a breve a Sassari ma non ha ancora firmato. In precedenza ha cambiato squadra Stefano Demontis (29 anni, nato il 26 febbraio 1988), che alcune settimane fa ha lasciato il Carbonia ed ha firmato per la Monteponi (campionato di Prima categoria).

 

Giuseppe Buzzo, presidente del Carloforte

 

Altro colpo di mercato del Carloforte. Il presidente Giuseppe Buzzo annuncia l'acquisto del centrocampista Michele Medda, che la scorsa stagione è sceso in campo con il Monastir.

Un giocatore di categoria che si aggiunge agli acquisti del bomber Samuele Curreli e dei difensori

 

Gabriele Pancotto e Mirko Atzeni.

"È una squadra competitiva e con questa puntiamo a disputare un buon campionato", spiega il presidente Buzzo. 

L’allenatore Tony Poma è stato già confermato e a Carloforte cresce l'entusiasmo.

È a un passo dal tracollo la situazione del Carbonia Calcio: i dirigenti, la famiglia Giganti, dopo aver rifiutato l'offerta della cordata di imprenditori locali ha fatto sapere di non avere intenzione di cedere la società a prezzi irrisori e si dichiara pronta "anche a non iscrivere il club nel prossimo campionato di Promozione".

Così il presidente Renato Giganti, dopo aver peraltro saputo che "nella cordata di imprenditori locali si è aggiunto - rivela - senza che per rispetto venissimo avvertiti pure l'imprenditore torinese con cui eravamo in contatto da settimane".

Tra le novità della prossima stagione sportiva 2017/2018, deliberate di recente dal Direttivo del CR Sardegna, ritorna ufficialmente il campionato di Terza Categoria che, in linea con il progetto della Lega nazionale dilettanti a sostegno delle nuove affiliazioni e dello sviluppo delle attività territoriali provinciali, consentirà alle società nuove affiliate di ottenere una riduzione del costo di iscrizione.

Lo scorso anno è stata giocata la Seconda categoria senza retrocessioni. L'iniziativa, promossa dalla Lega nazionale dilettanti e dal Comitato regionale Sardegna, prevederà infatti per le società di nuova affiliazione la gratuità dei diritti di iscrizione al campionato.

 

Tale gratuità sarà anche riconosciuta alle società che, nella stagione sportiva 2017/18, verranno autorizzate a effettuare il cambio di status da Settore giovanile e scolastico "pure" a Lega nazionale dilettanti e che iscriveranno una propria squadra al campionato di Terza Categoria.

Il campionato di Terza Categoria verrà organizzato, sulla base di uno o più gironi, da ciascuna delle sette Delegazioni provinciali.

Hanno diritto di richiedere l'iscrizione al campionato le società di nuova affiliazione; le eventuali squadre "B" delle Società della LND, le società dell'organico di Seconda categoria che non intendessero ratificare l'iscrizione al proprio campionato di competenza entro il 21 luglio 2017. Iscrizioni entro il 31 agosto.

 

 

Carloforte scatenato sul mercato.

Il presidente Giuseppe Buzzo ha chiuso la trattativa con l'attaccante Samuele Curreli, ex Barisardo.

 

Si aggiunge agli acquisti di Gabriele Pancotto e Mirko Atzeni.

Trattative aperte con Pierluigi Achenza (Muravera), Paolo Uccheddu del Monastir e Cristian Mameli, Marco Foddi e Fabio Cuccheddu del Carbonia.

In Promozione (girone B), primo rinforzo per l'Usinese che ha ingaggiato l'attaccante Domenico Saba dal Sorso.