Storico cambiamento nel mondo dei Dilettanti: il Consiglio federale della Figc ha approvato la proposta di aumentare i cambi a disposizione avanzata dal Consiglio direttivo della Lega Nazionale Dilettanti su idea del presidente Cosimo Sibilia.

Dalla prossima stagione tutte le squadre dei campionati dilettantistici potranno effettuare cinque sostituzioni invece delle tre canoniche. Rimane invariato anche il regolamento dell'attività giovanile della LND che prevede sempre sette sostituzioni e quello della Serie A femminile su precisa indicazione dell' IFAB.

 

Soddisfatto il presidente della Lega Nazionale Dilettanti e vicepresidente vicario della Figc Cosimo Sibilia che si è fatto promotore in prima persona di questo storico cambiamento: "Abbiamo compiuto un passo importante, una conquista ottenuta grazie al lavoro di squadra. Quando si fa sistema si ottengono risultati significativi. Una decisione che conferma ancora una volta la centralità della Lega Nazionale Dilettanti all'interno del sistema calcio. Le cinque sostituzioni rispondono ad un esigenza di cambiamento che sta attraversando il calcio a livello mondiale e l'Italia così fa uno scatto in avanti nel processo di miglioramento".