Il vicepresidente Checco Fele

 

La Promozione inizia a star stretta al Carbonia, società fondata nel 1939. Negli anni Cinquanta ha vissuto i suoi momenti migliori sfiorando addirittura la Serie B.

Nella stagione 1955/1956 conquistò il terzo posto in Serie C, si tratta del secondo miglior piazzamento in un campionato nazionale per una formazione sarda.

 

Dodici stagioni in C dal 1947 al 1960. Poi il ritorno nella terza serie nel 1982 dove ci rimase per diverse stagioni.

Per la prossima stagione sono tante le novità. "L'ingresso dei nuovi soci sta portando entusiasmo", spiega il nuovo vice presidente del Carbonia, Checco Fele (tecnico che condusse i biancoblù in C).

"L'obiettivo principale è quello di rinforzare il settore giovanile. Una decisione fondamentale che si ripercuote sul sociale. Si cercherà inoltre di riportare il Carbonia nelle categorie che le appartengono. La Promozione sta sicuramente stretta considerato il passato e le tradizioni del Carbonia Calcio".

Non c'è comunque fretta. "La priorità è quella di ristrutturare la società formando un consiglio direttivo con persone di spessore", conclude Fele.